Home » Catalogo » Corti e diplomazia nell'Europa del Seicento: Correggio e Ottavio Bolognesi

Corti e diplomazia nell'Europa del Seicento: Correggio e Ottavio Bolognesi

Corti e diplomazia nell'Europa del Seicento: Correggio e Ottavio Bolognesi - Universitas Studiorum

A c. di Blythe Alice Raviola

1 vol. di 270 pp.; Euro 15,00

ISBN 9788897683643

Per la scheda e per ordini, clicca sul titolo

Per la scheda completa clicca sul titolo o sulla copertina

Il volume è a cura di Blythe Alice Raviola, dell'Instituto Universitario "La Corte en Europa" - Iulce, Universidad Autónoma de Madrid

 

Chi è Ottavio Bolognesi? Dopo Antonio Allegri, è probabilmente il personaggio più noto della Correggio di età moderna e, come il grande pittore, rappresentativo di un’intensa stagione culturale e politica della città e del Principato. Non più l’epoca del Rinascimento, però, bensì quella della Ragion di Stato che vide le dinastie italiane contrapporsi, allearsi e difendersi in fragile equilibrio tra le potenze del tempo, la Spagna, l’Impero e la Francia. Lo strumento della diplomazia, già raffinatissima nelle corti quattrocentesche della penisola, divenne indispensabile per gli stati medio-piccoli che avevano bisogno di affermare le loro prerogative territoriali e Ottavio Bolognesi fu appunto un diplomatico.Questo libro permette di riscoprire un personaggio di notevole livello e, attraverso la sua biografia, paradigmatica di una professione e di un contesto politico precisi, di rileggere la storia di Correggio nel primo Seicento inserendola nel più ampio quadro europeo.

 

Acquistabile on-line presso la Casa Editrice:

Opzioni di spedizione:

 

Acquistabile anche presso:

- il tuo libraio di fiducia

- Amazon, IBS, Libreriauniversitaria

 

Visualizza l'anteprima del volume su Google Books

Contatti

via Sottoriva, 946100 Mantova MNP.IVA: 02346110204Tel: 0376 1810639info@universitas-studiorum.it