Home » Catalogo » Emilia Pardo Bazán, L'ultima fata

Emilia Pardo Bazán, L'ultima fata

Emilia Pardo Bazán, L'ultima fata - Universitas Studiorum

Traduzione, introduzione e note di Filippo Conte

120 pp., Euro 25,00

ISBN 9788833690711

Collana "Pliegos Hispánicos", n. 8

La última fada, romanzo breve di Emilia Pardo Bazán (La Coruña 1851 – Madrid 1921), racconta la storia del figlio di Tristano e Isotta, Isayo, alias il Cavaliere Triste, straordinario per bellezza e per forza, innamorato di una fata ed eroe vincitore sui mori. Doña Emilia combina il mondo della fedeltà feudale, delle guerre di religione e il mondo dominato da Amore e da forze magico-meravigliose; la storia d’amore dall’epilogo tragico e la guerra contro gli infedeli s’inseriscono in una visione moralizzatrice della contessa, notoriamente ferma su posizioni cattoliche. Si presenta qui per la prima volta una traduzione italiana della novela, insieme a uno studio del testo, per scandagliarne il palinsesto e i numerosi temi e motivi rintracciabili negli interstizi della narrazione.

Filippo Conte è dottore di ricerca in Filologia Moderna e attualmente collabora con la cattedra di Filologia Romanza presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara. I suoi studi sono orientati prevalentemente verso la letteratura spagnola. Ha pubblicato tra l’altro: Dello spazio, del tempo e dell’incontro nel Sendebar, in L’incontro nella letteratura cortese, Fiorini, 2010; Tempi e spazi nel Flores y Blancaflor, in Forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali, Rubbettino, 2014; El animal guía en la literatura castellana medieval. Un primer sondeo, in Estudios de literatura medieval en la Península Ibérica, Cilengua, 2015; Las emociones de Apolonio, in Avatares y perspectivas del medievalismo ibérico, Cilengua, 2019.

Volume disponibile:   
- presso il tuo libraio di fiducia
- nei principali store online: Youcanprint, IBS, LaFeltrinelli, Libreriauniversitaria, Amazon  

 

Contatti

via Sottoriva, 946100 Mantova MNP.IVA: 02346110204Tel: 0376 1810639info@universitas-studiorum.it